Ricette umorali

Ricette umorali

Read excerpt
Frequentare un’università lontano dalla propria città produce due grandi preoccupazioni nelle famiglie degli studenti. La prima è lo studio, la seconda è il cibo. Il fatidico «Hai mangiato?» intasa i telefoni di tutt’Italia, mentre «Mi raccomando, mangia!» è l’imperativo categorico che segue a ruota. Parte da qui Isabella Pedicini per le sue Ricette umorali, un compendio gastrofilosofico in cui i pensieri si mescolano agli ingredienti dei piatti da preparare. Da spaesata studentessa fuorisede, a furia di cucinare per sé e per altri, la protagonista di questa singolare raccolta di ricette si troverà ad affrontare con sempre maggiore consapevolezza elaborate pietanze come questioni di fondamentale importanza: «Ti ha baciata?», «Ha pagato lui la cena?», magari davanti a una tisana fumante, alle tre di notte, con le coinquiline calate in improbabili pigiami. Raccogliendo le riflessioni che emergono girando gli impasti, tagliando le zucchine o aspettando che bolla l’acqua, l’autrice arriva a formulare inoppugnabili verità, convinzioni personalissime e taglienti aforismi.Nelle Ricette umorali cibo e cuore si mescolano a seconda degli umori di chi scrive, tra gioia e paura, entusiasmi e avvilimenti, perché saper rigirare una frittata, a tavola come nella vita, è un’arte sopraffina.

Book details

About the author

Isabella Pedicini

Storica dell’arte, lavora a Roma nel campo dell’editoria. Non crede nella minestra riscaldata e odia piangere sul latte versato. Per la casa editrice Contrasto ha pubblicato il saggio dal titolo Francesca Woodman. Gli anni romani tra pelle e pellicola.

You will also like