I segnalati

I segnalati

Read excerpt
Si può vivere, e come, con l’idea martellante, incancellabile, di aver ucciso? In un’estate che s’accende di colpo su Roma, il rapporto tra la ventenne Fulvia e un ragazzo senza nome e dal passato inconfessabile, appassionato di musica classica, viene sconvolto dall’incidente mortale di Ruggero, che avrebbe compiuto dieci anni poco dopo . Fulvia, che assiste al fatto dal terrazzo della sua casa, crede di averlo determinato con un gesto sprovveduto ed è devastata dal senso di colpa. Questo evento lega in modo indissolubile Fulvia e il suo compagno ai genitori di Ruggero, appartenenti alla borghesia intellettuale, apparentemente lucidi e razionalisti ma “segnalati”, che in dialetto sta per “destinati”, vittime anch’essi di un dolore folle.

Book details

About the author

Giordano Tedoldi

Giordano Tedoldi ha pubblicato il racconto “Steinbeck” nell’antologia La Qualità dell’Aria, minimum fax 2004 e il volume di racconti, Io odio John Updike, 2006 Fazi. La biografia si esaurisce nei libri che si scrivono, se si è degli scrittori, diversamente si è un’altra cosa che non ho nemmeno voglia di immaginare cosa sia. Posso fare tutte le rivelazioni o i resoconti esistenziali che volete, ma saranno solo dichiarazioni d’intenti prive di durata e intensità, note ridicole a margine dei miei tentativi perlopiù falliti. Aspettate le parole, quelle vere, non siate impazienti, lo scrittore non è un messia.

You will also like

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF