Read excerpt

Quando qualche anno fa fu pubblicato La miniera, che raccoglieva l’intera produzione poetica di Claudio Damiani, più di un critico definì il libro come uno degli avvenimenti letterari più rilevanti degli ultimi anni: finalmente una voce poetica chiara e forte, in grado di arrivare al cuore e alla mente del lettore, un’esperienza letteraria che azzerava d’incanto l’incomprensibilità e l’incertezza astratta e stentorea di tanta poesia italiana contemporanea per rifarsi, invece, con parole nuove e spirito moderno, alla nostra tradizione poetica maggiore. A tre anni di distanza, Eroi, la sua nuova raccolta, conferma Damiani come uno dei migliori poeti italiani delle nuove generazioni e gli fa meritare un posto completamente a sé nel panorama contemporaneo. Eroi è un libro tematico sulla famiglia e sul tempo che scorre, sul passato che ci fa essere quello che siamo e costituisce la nostra memoria e la nostra appartenenza più profonda, ed è caratterizzato da un sentimento malinconico e dolce che consente all’autore di raccontare ed evocare, come raramente è riuscito ad altri in questi anni, cose piccole e grandi di ogni giorno, affetti e stupori, il continuo mistero della vita che si rinnova spostandoci, noi e le persone che amiamo, continuamente.

Book details

About the author

Claudio Damiani

È nato nel 1957 a San Giovanni Rotondo. Vive a Rignano Flaminio, nei pressi di Roma. Tra le sue raccolte poetiche ricordiamo Fraturno (Abete, 1987) e Attorno al fuoco (Avagliano, 2006, Premio Mario Luzi, finalista Premio Viareggio). Per la Fazi Editore ha pubblicato La miniera (1997, Premio Metauro), Eroi (2000, Premio Montale) e Poesie, a cura di Marco Lodoli (2010, Premio Laurentum). È stato curatore dei volumi Orazio, Arte poetica, con interventi di autori contemporanei (Fazi, 1995), e Le più belle poesie di Trilussa (Mondadori, 2000).

You will also like

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF