Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più

Dove i gamberi d'acqua dolce non nuotano più

Read excerpt
Agosto 1929: un gruppo di giovani aristocratici si ritrova davanti al luogo in cui sta sorgendo La Capannina, che in breve diventerà il tempio estivo dell’alta società italiana. Da qui, nasce una storia che si dipana negli anni fino ai nostri giorni. I volti di Nicolas, Stefanella, Andreola e Olimpia si muovono sullo sfondo di un’atmosfera magica, simboli irraggiungibili d’eleganza e privilegio, mentre i rampolli di casa Agnelli sfilano in bicicletta per le vie di Forte dei Marmi e l’idrovolante di Italo Balbo plana su quel tratto di mare puntuale per l’aperitivo. Più avanti, nei vitalissimi anni Cinquanta e Sessanta, quando ancora i sarti non sono stilisti e le signore vestono Pucci o Marucelli, l’incontrastata regina delle feste è la bellissima Adriana, moglie separata di Nicolas, assediata da innamorati ricchi e potenti, tutti intenti a seminare i loro scandali al sole, le loro piccole e grandi tragedie che s’intrecciano inevitabilmente alla storia d’Italia. Il fascismo e il dopoguerra, il boom e il Sessantotto, il rampantismo e il nichilismo odierni scorrono come davanti a una cinepresa, sospinti da una scrittura ironica e insieme intrisa di nostalgia, rivivendo nella voce dei protagonisti di anni e luoghi che hanno plasmato il gusto e l’immaginario di questo paese.

Book details

You will also like

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF