Vittime del peccato

Vittime del peccato

Read excerpt

Chi sono le vittime del peccato? Sono le tante persone che, invece di sentirsi accolte dalla Chiesa, se ne sentono respinte. Ma perché l’interpretazione ecclesiastica della legge di Dio spesso ha fatto e continua a fare il male dell’uomo?

Per Castillo, la Chiesa si è così ossessivamente concentrata sul peccato da oscurare l’autentica missione cristiana che consiste nell’alleviare le sofferenze umane. Il risultato paradossale è che, proprio con la sua lotta contro il peccato, la Chiesa causa un carico enorme di mali a se stessa e al mondo. Guerre e roghi nel passato, oggi ingerenze su vita e morte, amore e affetti, malattia ed emarginazione: tutto in nome della lotta contro “il peccato”. La triste conseguenza è il deterioramento dell’immagine della religione e la sua crescente incapacità di risultare interessante per le giovani generazioni.

Ma non va forse in direzione opposta la strada rivoluzionaria indicata dal Vangelo? Gesù di Nazareth mette in primo piano la dignità dell’uomo e l’amore concreto verso i sofferenti, anche a costo di disobbedire a leggi e prescrizioni religiose.

Recuperando l'esempio di Gesù, Castillo affronta il rapporto tra fede e obbedienza e gli autoinganni del moralismo, e auspica una Chiesa diversa, fedele alle origini e al contempo in grado di rispondere alle sfide del presente. Solo così essa potrà tornare a promuovere la felicità e il bene dell’uomo e combattere il pericoloso vuoto di valori che minaccia la nostra società.

Book details

About the author

José Maria Castillo

È uno dei maggiori teologi europei, già docente alla Facoltà di Teologia di Granada e visiting professor all’Università Pontificia Gregoriana di Roma. Nel 1988, per le sue posizioni critiche verso la Chiesa, è stato allontanato dall’insegnamento da Joseph Ratzinger. Vicino ai teologi della liberazione, è tra i fondatori dell’associazione “Teólogos y Teólogas Juan xxiii”. Ha pubblicato, tra gli altri: Los pobres y la teología. ¿Qué queda de la teología de la liberación? (1998), La ética de Cristo (2005), La humanización de Dios. Ensayo de cristología (2010) e, tradotto in italiano, Dio e la nostra felicità (2008).

You will also like

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF